Cerca
Close this search box.
BLOG

Benvenuti nel blog di Spina & Nobili Avvocati, il vostro punto di riferimento per rimanere aggiornati sulle ultime novità e tendenze in ambito legale. Qui troverete una vasta gamma di articoli informativi, approfondimenti giuridici, consigli pratici e notizie relative al mondo del diritto.

Siamo un team di professionisti altamente qualificati e appassionati del nostro lavoro, e ci impegniamo costantemente nell’offrire ai nostri clienti e a voi lettori, una fonte autorevole e affidabile di informazioni legali. Il nostro obiettivo è quello di rendere il diritto accessibile a tutti, fornendo spiegazioni chiare e comprensibili su questioni complesse.

Che siate imprenditori, privati cittadini o semplicemente interessati a rimanere informati sulle ultime evoluzioni giuridiche, il nostro blog è pensato per voi. Grazie alla nostra esperienza multidisciplinare, affronteremo una vasta gamma di argomenti legali, dalle questioni familiari e immobiliari, ai problemi aziendali e finanziari.

Siete invitati a esplorare i nostri articoli e a condividere le vostre domande e osservazioni. La vostra comprensione del diritto è la nostra priorità, e siamo qui per aiutarvi a navigare nel complesso mondo legale con fiducia e consapevolezza. Grazie per aver scelto Spina & Nobili Avvocati come vostra guida nel mondo del diritto.

migliori studi legali d'italia

Spina & Nobili Avvocati: riconosciuti tra i migliori studi legali d’Italia per il terzo anno consecutivo

Spina & Nobili Avvocati: riconosciuti tra i migliori studi legali d’Italia per il terzo anno consecutivo Siamo lieti di condividere con voi una notizia che ci riempie di orgoglio e soddisfazione. Per il terzo anno consecutivo, lo Studio Legale Spina & Nobili Avvocati è stato premiato come uno dei migliori studi legali d’Italia secondo la prestigiosa classifica stilata da Il Sole 24 Ore. Un riconoscimento al nostro impegno Questo importante riconoscimento arriva a coronamento dell’impegno, della dedizione e della professionalità che mettiamo quotidianamente nel nostro lavoro al servizio dei clienti. La fiducia e la stima che ci vengono accordate sono per noi uno stimolo a fare sempre meglio e a sostenere l’eccellenza in ogni ambito della nostra attività. Un ringraziamento ai nostri sostenitori Desideriamo condividere questo successo con tutti coloro che hanno creduto in noi in questi anni: clienti, collaboratori, colleghi. È grazie al vostro supporto e alla vostra fiducia se oggi possiamo fregiarci nuovamente di questo ambito titolo. La conferma della nostra qualità La menzione tra i migliori studi legali italiani da parte di una testata autorevole come Il Sole 24 Ore rappresenta un’ulteriore conferma della qualità dei nostri servizi di consulenza e assistenza legale. Continueremo ad impegnarci con passione per offrire soluzioni innovative e su misura per ogni esigenza, sempre nel rispetto dei più alti standard etici e deontologici della professione forense. Impegno continuo per l’eccellenza Grazie a tutti voi per averci accompagnato in questo percorso di crescita. Siamo onorati della vostra fiducia e faremo del nostro meglio per esserne sempre all’altezza. Richiedi una consulenza legale Spina & Nobili Avvocati: riconosciuti tra i migliori studi legali d’Italia per il terzo anno consecutivo Spina & Nobili Avvocati: riconosciuti tra i migliori studi legali d’Italia per il terzo anno consecutivo Siamo lieti di condividere con voi una notizia che ci riempie di orgoglio e soddisfazione. Per il terzo anno consecutivo, lo Studio Legale Spina & Nobili Avvocati è stato premiato come uno dei migliori studi legali d’Italia secondo la prestigiosa classifica stilata da Il Sole 24 Ore. Un riconoscimento al nostro impegno Questo importante riconoscimento arriva a coronamento dell’impegno, della dedizione e della professionalità che mettiamo quotidianamente nel nostro lavoro al servizio dei clienti. La fiducia e la stima che ci vengono accordate sono […] Continua a leggere… Esplorando il futuro del Diritto: il nuovo corso sull’Intelligenza Artificiale per Avvocati Esplorando il futuro del Diritto: Il nuovo corso introduttivo sull’Intelligenza Artificiale per Avvocati Nel sempre mutevole panorama giuridico, rimanere competitivi richiede non solo competenza legale, ma anche un’applicazione intelligente delle tecnologie emergenti. È qui che il nostro nuovo corso introduttivo sull’Intelligenza Artificiale nel diritto diventa essenziale. Guidato dall’avvocato Fabio Nobili, questo corso offre un’opportunità di esplorare l’impatto rivoluzionario dell’IA nel settore legale. Panoramica completa: un viaggio nell’universo dell’IA nel Diritto Il corso offre una panoramica introduttiva all’IA, guidandoti attraverso le applicazioni pratiche, le considerazioni etiche e le sfide inaspettate dell’Intelligenza Artificiale nel mondo legale. Preparati a scoprire come l’IA sta […] Continua a leggere… Onde di Giustizia: ristabilito il permesso di varo e alaggio nel porto di Baia Onde di Giustizia Ripristinato il permesso al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia Nella pittoresca città di Bacoli, recentemente teatro di una questione legale di grande rilevanza, lo studio legale Spina & Nobili Avvocati ha ottenuto un successo significativo. L’ordinanza emessa dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione, che imponeva un divieto generalizzato al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia, è stata sospesa grazie all’intervento dello studio. Questo provvedimento era stato adottato per affrontare i problemi di traffico e garantire vie di fuga in caso di eventi sismici, ma è stato contestato per […] Continua a leggere… Fine dell’incubo a via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
corso IA per avvocati

Esplorando il futuro del Diritto: il nuovo corso sull’Intelligenza Artificiale per Avvocati

Esplorando il futuro del Diritto: Il nuovo corso introduttivo sull’Intelligenza Artificiale per Avvocati Nel sempre mutevole panorama giuridico, rimanere competitivi richiede non solo competenza legale, ma anche un’applicazione intelligente delle tecnologie emergenti. È qui che il nostro nuovo corso introduttivo sull’Intelligenza Artificiale nel diritto diventa essenziale. Guidato dall’avvocato Fabio Nobili, questo corso offre un’opportunità di esplorare l’impatto rivoluzionario dell’IA nel settore legale. Panoramica completa: un viaggio nell’universo dell’IA nel Diritto Il corso offre una panoramica introduttiva all’IA, guidandoti attraverso le applicazioni pratiche, le considerazioni etiche e le sfide inaspettate dell’Intelligenza Artificiale nel mondo legale. Preparati a scoprire come l’IA sta trasformando radicalmente la pratica legale e ad acquisire le competenze necessarie per navigare in questo nuovo territorio con sicurezza e competenza. Praticità e chiarezza: domande precise, risposte efficaci Una delle chiavi per sfruttare appieno il potenziale dell’IA nel diritto è la capacità di formulare domande precise e ottenere risposte efficaci dai sistemi basati sull’IA. Attraverso il corso, imparerai le tecniche per farlo con maestria, trasformando la tua pratica legale e ottenendo risultati migliori per i tuoi clienti. Ottimizzazione del lavoro: aumentare produttività e qualità Dalla ricerca giuridica alla redazione di atti giudiziari e contratti, l’IA può aumentare la tua produttività e migliorare la qualità del tuo lavoro in modi sorprendenti. Attraverso il corso, scoprirai come integrare efficacemente l’IA nella tua routine lavorativa, risparmiando tempo prezioso e ottenendo risultati migliori. Conformità e protezione dei dati: sicurezza in un mondo digitale L’IA nel diritto solleva questioni cruciali di conformità al GDPR e protezione dei dati. Nel corso affronteremo queste sfide di fronte, garantendo che tu e i tuoi clienti siate al sicuro in un mondo sempre più digitale. Conoscere le normative e implementare le migliori pratiche è fondamentale per mantenere la fiducia dei clienti e evitare potenziali rischi legali. Sfide e opportunità future: navigare il futuro con fiducia Infine, il corso ti equipaggia con la consapevolezza e la fiducia necessarie per navigare il futuro legale con successo. Affronta le sfide e cogli le opportunità offerte dall’IA nel diritto, preparandoti per un futuro in cui la tecnologia sarà sempre più integrata nella pratica legale. Il corso: 14 video lezioni, materiale extra e testi pre-fatti Il corso è strutturato in 14 video lezioni, ricche di contenuti essenziali ed esempi pratici. Inoltre, avrai accesso a materiale extra per approfondire i concetti chiave e testi pre-fatti per risparmiare tempo prezioso nella tua pratica quotidiana. È un pacchetto completo progettato per migliorare le tue competenze e portare la tua pratica legale al livello successivo. Conclusioni L’Intelligenza Artificiale nel diritto è più che una tendenza, è una realtà che sta trasformando il modo in cui praticare la legge. Con il nostro nuovo corso, sei pronto ad abbracciare questa rivoluzione, adattarti alle nuove sfide e sfruttare le infinite opportunità che l’IA nel diritto ha da offrire. Preparati a esplorare il futuro del diritto con fiducia e competenza. Info sul corso Esplorando il futuro del Diritto: il nuovo corso sull’Intelligenza Artificiale per Avvocati Onde di Giustizia Ripristinato il permesso al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia Nella pittoresca città di Bacoli, recentemente teatro di una questione legale di grande rilevanza, lo studio legale Spina & Nobili Avvocati ha ottenuto un successo significativo. L’ordinanza emessa dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione, che imponeva un divieto generalizzato al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia, è stata sospesa grazie all’intervento dello studio. Questo provvedimento era stato adottato per affrontare i problemi di traffico e garantire vie di fuga in caso di eventi sismici, ma è stato contestato per […] Continua a leggere… Onde di Giustizia: ristabilito il permesso di varo e alaggio nel porto di Baia Onde di Giustizia Ripristinato il permesso al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia Nella pittoresca città di Bacoli, recentemente teatro di una questione legale di grande rilevanza, lo studio legale Spina & Nobili Avvocati ha ottenuto un successo significativo. L’ordinanza emessa dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione, che imponeva un divieto generalizzato al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia, è stata sospesa grazie all’intervento dello studio. Questo provvedimento era stato adottato per affrontare i problemi di traffico e garantire vie di fuga in caso di eventi sismici, ma è stato contestato per […] Continua a leggere… Fine dell’incubo a via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici […] Continua a leggere… Come abbiamo risolto un caso di phishing da 25.000€ a favore del cliente Come un caso di phishing da 25.000€ si è risolto a favore del cliente: Un successo legale Nel mondo digitale di oggi, dove le transazioni online sono diventate la norma, i rischi di incappare in frodi informatiche, come il phishing, sono drammaticamente aumentati. La nostra esperienza con un recente caso ha portato alla luce le sfide e le soluzioni legali possibili per le vittime di tali frodi. Questo articolo descrive come uno dei nostri clienti ha recuperato un’ingente somma di denaro sottratta dal proprio conto corrente tramite phishing, grazie all’intervento dello studio e all’esito favorevole del ricorso presso l’Arbitro Bancario […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
porto di baia a bacoli

Onde di Giustizia: ristabilito il permesso di varo e alaggio nel porto di Baia

Onde di Giustizia Ripristinato il permesso al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia Nella pittoresca città di Bacoli, recentemente teatro di una questione legale di grande rilevanza, lo studio legale Spina & Nobili Avvocati ha ottenuto un successo significativo. L’ordinanza emessa dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione, che imponeva un divieto generalizzato al varo e all’alaggio di grandi imbarcazioni nel porto di Baia, è stata sospesa grazie all’intervento dello studio. Questo provvedimento era stato adottato per affrontare i problemi di traffico e garantire vie di fuga in caso di eventi sismici, ma è stato contestato per la sua natura eccessivamente restrittiva e per le conseguenze negative sull’economia locale. Contesto e contenzioso L’ordinanza n. 12 del 22 gennaio 2024 prevedeva il divieto di varo e alaggio, se non in situazioni eccezionali legate alla sicurezza della navigazione, fino alla fine della crisi sismica o alla nuova regolamentazione del porto, fissando un termine al 30 ottobre 2024. Tuttavia, lo studio legale Spina & Nobili Avvocati ha presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, sostenendo che il divieto era sproporzionato rispetto agli obiettivi perseguiti. Analisi giuridica del tribunale Il tribunale, nella sua ordinanza cautelare, ha evidenziato come il divieto fosse inadeguato a bilanciare gli interessi in gioco: da un lato, la libera impresa e l’economia locale legata al settore nautico; dall’altro, la sicurezza pubblica e la gestione del rischio sismico. È stato ritenuto che misure meno restrittive avrebbero potuto essere altrettanto efficaci, come dimostrato dalle discussioni interistituzionali che cercavano una regolamentazione più adeguata e coerente dell’accesso al porto. Implicazioni e futuro La decisione del Tribunale non solo ha sospeso l’ordinanza, ma ha anche aperto la strada a una nuova fase di dialogo e pianificazione per il porto di Baia. La sentenza riconosce l’importanza di proteggere le vie di fuga e la sicurezza dei cittadini, ma sottolinea anche la necessità di considerare le implicazioni economiche delle decisioni amministrative. Questo caso evidenzia l’importanza di un approccio bilanciato nella gestione delle questioni urbane, specialmente in aree con significativi rischi naturali e grandi implicazioni economiche. Spina & Nobili Avvocati ha dimostrato la sua capacità di difendere gli interessi dei propri clienti, ottenendo una vittoria legale che ha riaffermato il principio di proporzionalità e ragionevolezza nell’applicazione delle misure restrittive. Con questo importante precedente, il settore nautico a Bacoli può guardare al futuro con maggiore ottimismo, sapendo che i suoi diritti saranno difesi vigorosamente. La comunità legale e i suoi stakeholder rimarranno attenti al processo di regolamentazione che seguirà, pronti a intervenire se necessario per garantire un equilibrio tra sviluppo economico e sicurezza pubblica. Richiedi una consulenza legale Onde di Giustizia: ristabilito il permesso di varo e alaggio nel porto di Baia Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici […] Continua a leggere… Fine dell’incubo a via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici […] Continua a leggere… Come abbiamo risolto un caso di phishing da 25.000€ a favore del cliente Come un caso di phishing da 25.000€ si è risolto a favore del cliente: Un successo legale Nel mondo digitale di oggi, dove le transazioni online sono diventate la norma, i rischi di incappare in frodi informatiche, come il phishing, sono drammaticamente aumentati. La nostra esperienza con un recente caso ha portato alla luce le sfide e le soluzioni legali possibili per le vittime di tali frodi. Questo articolo descrive come uno dei nostri clienti ha recuperato un’ingente somma di denaro sottratta dal proprio conto corrente tramite phishing, grazie all’intervento dello studio e all’esito favorevole del ricorso presso l’Arbitro Bancario […] Continua a leggere… La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
Spina e Nobili Avvocati - buca via Morghen Napoli - Intervista "Le Iene"

Fine dell’incubo a via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina

Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il successo della mediazione legale raccontato nel servizio televisivo della trasmissione “Le Iene” con l’intervista all’avvocato Francesco Spina Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici comunali dall’amministratore del condominio. Questa rapida risoluzione è stata possibile grazie a una studiata strategia di mediazione attuata da Spina & Nobili Avvocati, che ha collaborato efficacemente con tutte le parti coinvolte. Questo caso di successo è stato anche il focus di un recente servizio della trasmissione televisiva “Le Iene”, che ha messo in luce come, a differenza di situazioni simili in altri comuni dove i residenti sono ancora senza casa dopo due anni, l’intervento dello studio Spina & Nobili ha portato a una risoluzione rapida e efficace. Il confronto ha evidenziato l’efficacia e la prontezza delle azioni legali intraprese, sottolineando l’importanza di una gestione legale competente in situazioni di crisi abitativa. Nonostante il rientro nelle abitazioni sia autorizzato, si segnala che alcuni lavori di rimozione dei fanghi devono ancora essere completati nei locali commerciali al piano terra di via Solimena, allagati il 9 marzo. Tuttavia, l’impegno dello studio legale ha garantito che tutti i servizi essenziali saranno ripristinati in breve tempo, permettendo ai residenti di ritornare alla normalità. La situazione ha anche sollevato questioni più ampie sulla gestione urbana e la sicurezza, con attivisti locali che continuano a esprimere preoccupazione per la mancanza di supporto adeguato ai cittadini colpiti da simili catastrofi. Nonostante le critiche, l’intervento tempestivo di Spina & Nobili Avvocati rimane un esempio luminoso di come la legalità e la mediazione possano guidare a risultati concreti e positivi, restituendo la speranza e la stabilità alle comunità colpite. Clicca qui per guardare il video completo del servizio televisivo Richiedi una consulenza legale Fine dell’incubo a via Morghen: il trionfo della mediazione legale di Spina & Nobili Avvocati Fine dell’Incubo a Via Morghen: Il trionfo della mediazione legale di Spina & Nobili Avvocati Dopo un periodo di preoccupante incertezza, gli abitanti di via Morghen 63 e via Solimena 9 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie all’intervento deciso e strategico dello studio legale Spina & Nobili Avvocati, circa 70 residenti possono rientrare nelle loro case in meno di due mesi dall’incidente causato da una voragine il 21 febbraio. La sicurezza delle abitazioni è stata confermata dal Certificato di eliminato pericolo, redatto dall’ingegnere Vincenzo Pagliarulo e prontamente trasmesso agli uffici comunali dall’amministratore del condominio. Questa rapida risoluzione è […] Continua a leggere… Come abbiamo risolto un caso di phishing da 25.000€ a favore del cliente Come un caso di phishing da 25.000€ si è risolto a favore del cliente: Un successo legale Nel mondo digitale di oggi, dove le transazioni online sono diventate la norma, i rischi di incappare in frodi informatiche, come il phishing, sono drammaticamente aumentati. La nostra esperienza con un recente caso ha portato alla luce le sfide e le soluzioni legali possibili per le vittime di tali frodi. Questo articolo descrive come uno dei nostri clienti ha recuperato un’ingente somma di denaro sottratta dal proprio conto corrente tramite phishing, grazie all’intervento dello studio e all’esito favorevole del ricorso presso l’Arbitro Bancario […] Continua a leggere… La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 […] Continua a leggere… Cassazione civile n. 19087/2022: solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Cassazione Civile n. 19087/2022: Solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Introduzione: La recente ordinanza della Cassazione Civile n. 19087 del 14 giugno 2022 ha aperto nuovi orizzonti nella gestione condominiale, ponendo in luce un principio fondamentale: la solidarietà tra i condòmini, soprattutto quando si tratta dell’installazione di ascensori per superare le barriere architettoniche. In questo articolo, esamineremo da vicino la decisione della Cassazione, evidenziando come essa abbia sottolineato l’importanza della collaborazione condominiale nell’eliminazione delle barriere architettoniche. Il contesto della sentenza: Nel cuore di questa ordinanza, si trova la storia di due proprietarie di appartamenti a Roma che hanno […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
caso di Phishing risolto

Come abbiamo risolto un caso di phishing da 25.000€ a favore del cliente

Come un caso di phishing da 25.000€ si è risolto a favore del cliente: Un successo legale Nel mondo digitale di oggi, dove le transazioni online sono diventate la norma, i rischi di incappare in frodi informatiche, come il phishing, sono drammaticamente aumentati. La nostra esperienza con un recente caso ha portato alla luce le sfide e le soluzioni legali possibili per le vittime di tali frodi. Questo articolo descrive come uno dei nostri clienti ha recuperato un’ingente somma di denaro sottratta dal proprio conto corrente tramite phishing, grazie all’intervento dello studio e all’esito favorevole del ricorso presso l’Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Il caso di phishing Il nostro cliente si è trovato improvvisamente privo di 25.000 euro dal proprio conto corrente, a seguito di un’operazione fraudolenta di phishing. Il phishing, una pratica tristemente nota, implica l’inganno degli utenti per indurli a fornire dati sensibili, che vengono poi utilizzati per accessi non autorizzati ai conti bancari o per altre frodi. La risposta legale Dopo aver scoperto il furto, il cliente si è rivolto al nostro studio per assistenza. Abbiamo immediatamente intrapreso due azioni di reclamo alla banca, che inizialmente non hanno portato al rimborso desiderato. Pertanto, abbiamo deciso di procedere con un ricorso presso l’ABF, evidenziando la non colpevolezza del cliente nell’accaduto e sollecitando il recupero dell’intero importo sottratto. L’esito favorevole Il ricorso presso l’ABF ha rappresentato un punto di svolta decisivo. Dopo un’attenta valutazione del caso e delle prove presentate, l’ABF ha riconosciuto il diritto del nostro cliente al rimborso totale della somma sottratta. La banca, in linea con la decisione dell’ABF, ha proceduto alla restituzione dei 25.000 euro, sanando così il danno economico subito dal nostro cliente. Le implicazioni Questo caso sottolinea l’importanza di una risposta legale tempestiva e mirata in situazioni di frode informatica. Il successo ottenuto dimostra che, nonostante la sofisticatezza e la pervasività delle frodi online, esistono strumenti legali efficaci per la tutela dei diritti delle vittime. Conclusioni La nostra esperienza con questo caso di phishing evidenzia come, anche nelle circostanze più sfavorevoli, l’azione legale può fare la differenza. Se vi trovate in una situazione simile, è cruciale agire rapidamente e consultare un legale specializzato in materie di frode informatica e diritto bancario. La protezione dei vostri diritti e dei vostri beni è possibile, e il nostro studio è qui per assistervi in ogni passo del processo. Domande frequenti Cosa fare immediatamente dopo aver rilevato un’operazione di phishing? Agire rapidamente è fondamentale. Informate immediatamente la vostra banca e considerate la possibilità di cambiare le vostre credenziali di accesso online. Successivamente, consultare un legale può aiutare a valutare le opzioni legali disponibili. Come posso proteggermi dal phishing? Mai fornire dati personali in risposta a email sospette, controllare sempre l’URL dei siti web prima di inserire dati sensibili e utilizzare soluzioni antivirus aggiornate sono solo alcuni dei passi fondamentali per proteggersi dal phishing. La nostra priorità è la vostra sicurezza finanziaria e legale. Contattateci per ulteriori informazioni o assistenza su come agire in caso di frode informatica. Richiedi una consulenza legale Come abbiamo risolto un caso di phishing da 25.000€ a favore del cliente La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 […] Continua a leggere… La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 […] Continua a leggere… Cassazione civile n. 19087/2022: solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Cassazione Civile n. 19087/2022: Solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Introduzione: La recente ordinanza della Cassazione Civile n. 19087 del 14 giugno 2022 ha aperto nuovi orizzonti nella gestione condominiale, ponendo in luce un principio fondamentale: la solidarietà tra i condòmini, soprattutto quando si tratta dell’installazione di ascensori per superare le barriere architettoniche. In questo articolo, esamineremo da vicino la decisione della Cassazione, evidenziando come essa abbia sottolineato l’importanza della collaborazione condominiale nell’eliminazione delle barriere architettoniche. Il contesto della sentenza: Nel cuore di questa ordinanza, si trova la storia di due proprietarie di appartamenti a Roma che hanno […] Continua a leggere… Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
Impatto-e-Riflessioni-sulla-Commissione-di-Massimo-Scoperto

La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto

La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 del Testo Unico Bancario, mira a garantire che i clienti siano pienamente informati sugli obblighi finanziari derivanti dalla loro relazione con la banca. Di conseguenza, le istituzioni finanziarie sono ora chiamate a rivedere e aggiornare le loro pratiche contrattuali, assicurandosi che ogni commissione imposta ai clienti sia chiaramente e comprensibilmente definita. Rafforzamento del rapporto di fiducia: La chiarezza e la trasparenza nelle condizioni contrattuali non solo sono conformi alle nuove direttive giuridiche, ma anche contribuiscono a rafforzare il rapporto di fiducia tra le banche e i loro clienti. Quando i clienti si sentono pienamente informati e consapevoli dei propri obblighi finanziari, si sviluppa una relazione più solida e duratura basata sulla trasparenza e sulla reciproca comprensione. Effetti retroattivi e possibilità di ricorso: Un aspetto significativo della sentenza è la sua retroattività, che apre la strada ai clienti per contestare e richiedere il rimborso delle CMS precedentemente applicate in base a criteri non specificati. Questa possibilità sottolinea l’importanza per i correntisti di conoscere i propri diritti e le opzioni di ricorso disponibili in situazioni di potenziale disaccordo con la propria banca. È fondamentale che i clienti siano consapevoli di questa opportunità e, se necessario, cercare assistenza legale per far valere i propri diritti. Conclusioni:  In conclusione, la sentenza della Cassazione del 29.02.2024 rappresenta un importante punto di svolta nell’ambito delle relazioni tra banche e clienti, ponendo un’enfasi sulla trasparenza e la chiarezza delle condizioni contrattuali, in particolare per quanto riguarda la Commissione di Massimo Scoperto. Le banche sono ora chiamate a rivedere e aggiornare le loro pratiche per garantire il rispetto delle nuove direttive giuridiche e per rafforzare il rapporto di fiducia con i propri clienti. Inoltre, la retroattività della sentenza offre ai clienti la possibilità di contestare CMS precedentemente applicate in base a criteri non specificati, evidenziando l’importanza di conoscere i propri diritti e le opzioni di ricorso disponibili. Richiedi una consulenza legale La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto La sentenza della Cassazione del 29.02.2024: Impatto e riflessioni sulla commissione di massimo scoperto Introduzione: La recente sentenza della Cassazione del 29.02.2024 ha segnato un importante punto di svolta nel contesto delle relazioni tra banche e clienti, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione della Commissione di Massimo Scoperto (CMS). Questo articolo esplorerà l’impatto della sentenza e le implicazioni che essa ha sulle pratiche bancarie e sui diritti dei clienti. La chiarezza delle condizioni di calcolo: La sentenza ha posto un’enfasi particolare sulla necessità che le condizioni di calcolo delle CMS siano esplicitamente specificate nei contratti bancari. Questo requisito, delineato dall’articolo 117 […] Continua a leggere… Cassazione civile n. 19087/2022: solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Cassazione Civile n. 19087/2022: Solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Introduzione: La recente ordinanza della Cassazione Civile n. 19087 del 14 giugno 2022 ha aperto nuovi orizzonti nella gestione condominiale, ponendo in luce un principio fondamentale: la solidarietà tra i condòmini, soprattutto quando si tratta dell’installazione di ascensori per superare le barriere architettoniche. In questo articolo, esamineremo da vicino la decisione della Cassazione, evidenziando come essa abbia sottolineato l’importanza della collaborazione condominiale nell’eliminazione delle barriere architettoniche. Il contesto della sentenza: Nel cuore di questa ordinanza, si trova la storia di due proprietarie di appartamenti a Roma che hanno […] Continua a leggere… Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. […] Continua a leggere… Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889 Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889   Introduzione: una svolta giudiziaria storica L’Ordinanza 34889, datata 13 dicembre 2023, ha segnato una svolta significativa nel settore dei mutui e prestiti in Italia. Questa decisione della Corte di Cassazione ha aperto la strada a nuove possibilità per i titolari di mutui e prestiti, specialmente per coloro che hanno subito l’impatto della manipolazione dell’Euribor tra maggio 2005 e settembre 2008.   L’influenza della manipolazione dell’euribor Durante il periodo indicato, la manipolazione dell’Euribor, un indice di riferimento per il calcolo degli interessi su mutui e prestiti, ha causato potenziali ingiustizie […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
Cassazione Civile n. 19087/2022

Cassazione civile n. 19087/2022: solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine

Cassazione Civile n. 19087/2022: Solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Introduzione: La recente ordinanza della Cassazione Civile n. 19087 del 14 giugno 2022 ha aperto nuovi orizzonti nella gestione condominiale, ponendo in luce un principio fondamentale: la solidarietà tra i condòmini, soprattutto quando si tratta dell’installazione di ascensori per superare le barriere architettoniche. In questo articolo, esamineremo da vicino la decisione della Cassazione, evidenziando come essa abbia sottolineato l’importanza della collaborazione condominiale nell’eliminazione delle barriere architettoniche. Il contesto della sentenza: Nel cuore di questa ordinanza, si trova la storia di due proprietarie di appartamenti a Roma che hanno ottenuto il diritto di installare un ascensore, utilizzando spazi comuni, al fine di agevolare l’accesso ai loro piani. La decisione favorevole è stata confermata in tutte le istanze giudiziarie, inclusa la stessa Cassazione, nonostante le obiezioni sollevate da altri condòmini preoccupati per i lavori. Il diritto all’accessibilità: La sentenza sottolinea chiaramente l’importanza del diritto all’eliminazione delle barriere architettoniche come un interesse collettivo che prevale su eventuali disagi minori causati dalle modifiche strutturali. La Cassazione ha enfatizzato il concetto di “sacrificio minore” rispetto ai benefici maggiori derivanti dall’accessibilità migliorata, in perfetta sintonia con le esigenze di una società in continua evoluzione. Il cambiamento di prospettiva: Questo importante precedente rappresenta una pietra miliare nella giurisprudenza condominiale, dimostrando che, nel rispetto delle normative e dei principi di solidarietà, è possibile realizzare opere che migliorano in modo significativo l’accessibilità e la fruibilità degli edifici. La sentenza riflette una sensibilità crescente verso le esigenze di una società che si adatta alle sfide dell’accessibilità e dell’inclusione. Conclusioni: In conclusione, la Cassazione Civile n. 19087/2022 ha rafforzato il concetto di solidarietà condominiale, ponendo l’accento sul diritto collettivo di eliminare le barriere architettoniche. Questo nuovo principio offre un quadro chiaro e positivo per la realizzazione di opere che migliorano la qualità della vita di tutti, inclusi i disabili. Gli studi legali, come “Spina & Nobili Avvocati”, possono ora offrire consulenze mirate per supportare i condomini desiderosi di implementare soluzioni accessibili e migliorare la vivibilità degli edifici. Richiedi una consulenza legale Cassazione civile n. 19087/2022: solidarietà condominiale e accessibilità, il nuovo principio cardine Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. […] Continua a leggere… Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. […] Continua a leggere… Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889 Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889   Introduzione: una svolta giudiziaria storica L’Ordinanza 34889, datata 13 dicembre 2023, ha segnato una svolta significativa nel settore dei mutui e prestiti in Italia. Questa decisione della Corte di Cassazione ha aperto la strada a nuove possibilità per i titolari di mutui e prestiti, specialmente per coloro che hanno subito l’impatto della manipolazione dell’Euribor tra maggio 2005 e settembre 2008.   L’influenza della manipolazione dell’euribor Durante il periodo indicato, la manipolazione dell’Euribor, un indice di riferimento per il calcolo degli interessi su mutui e prestiti, ha causato potenziali ingiustizie […] Continua a leggere… Prescrizioni legali del 2024: Guida completa su debiti e crediti Prescrizioni legali del 2024: Guida completa su debiti e crediti Introduzione: Il 2024 segna un momento cruciale per chiunque si trovi a gestire debiti o crediti, poiché alcune importanti scadenze di prescrizione stanno per giungere. In ambito legale, la comprensione dei termini di prescrizione è fondamentale, poiché determinano la validità giuridica di un debito o di un credito. Termini di Prescrizione e Il Loro Ruolo: I termini di prescrizione, regolamentati dal Codice Civile, giocano un ruolo cruciale nel determinare la validità giuridica di debiti e crediti. Ad esempio, il diritto di credito potrebbe non essere più reclamabile dal creditore dopo […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...
Studio legale dell'anno Spina & Nobili Avvocati

Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera

Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. La libera adesione degli studi al contesto ha permesso la valutazione attraverso parametri precisi, attribuendo un punteggio a ciascun studio. Tra le centinaia di candidature, solo 85 studi, inclusi noi di Spina & Nobili Avvocati, hanno raggiunto la fascia di punteggio più elevata, ottenendo il prestigioso titolo di “Studio dell’Anno 2024” tra i finalisti. Questo riconoscimento sottolinea il nostro impegno nei nove macro-parametri valutativi, che includono il fatturato, la struttura dello studio, l’innovazione, la gestione delle risorse umane e molto altro. Il nostro successo è il risultato di un team eccezionale, di professionisti dedicati e dell’adozione di pratiche innovative. Vogliamo ringraziare il Corriere della Sera, il Comitato Scientifico presieduto dal Professor Umberto Frigelli e dal Professor Luca Solari, per questo onore e la loro attenta valutazione. Guardiamo avanti con entusiasmo, impegnandoci a mantenere gli standard di eccellenza e a continuare a servire i nostri clienti con la stessa dedizione. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo straordinario traguardo. Continuate a seguirci per nuovi successi e aggiornamenti dal mondo di Spina & Nobili Avvocati! Leggi l’articolo completo del Corriere della Sera cliccando qui. Richiedi una consulenza legale Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Spina & Nobili Avvocati: Studio dell’Anno 2024 secondo il Ranking del Corriere della Sera Siamo felici di condividere con voi un prestigioso riconoscimento ottenuto dal nostro studio legale, Spina & Nobili Avvocati. Il Corriere della Sera, attraverso il suo Ranking Professioni, ha designato il nostro studio come lo “Studio dell’Anno 2024”, una testimonianza del nostro impegno costante e della nostra eccellenza nel campo legale. Il Ranking del Corriere della Sera non è una semplice classifica, ma un’espressione della volontà di testare gli studi legali più strutturati in Italia, valutandone la capacità di innovare, valorizzare talenti emergenti e svolgere attività collaterali. […] Continua a leggere… Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889 Rivoluzione nel mondo dei mutui e prestiti: L’impatto dell’ordinanza 34889   Introduzione: una svolta giudiziaria storica L’Ordinanza 34889, datata 13 dicembre 2023, ha segnato una svolta significativa nel settore dei mutui e prestiti in Italia. Questa decisione della Corte di Cassazione ha aperto la strada a nuove possibilità per i titolari di mutui e prestiti, specialmente per coloro che hanno subito l’impatto della manipolazione dell’Euribor tra maggio 2005 e settembre 2008.   L’influenza della manipolazione dell’euribor Durante il periodo indicato, la manipolazione dell’Euribor, un indice di riferimento per il calcolo degli interessi su mutui e prestiti, ha causato potenziali ingiustizie […] Continua a leggere… Prescrizioni legali del 2024: Guida completa su debiti e crediti Prescrizioni legali del 2024: Guida completa su debiti e crediti Introduzione: Il 2024 segna un momento cruciale per chiunque si trovi a gestire debiti o crediti, poiché alcune importanti scadenze di prescrizione stanno per giungere. In ambito legale, la comprensione dei termini di prescrizione è fondamentale, poiché determinano la validità giuridica di un debito o di un credito. Termini di Prescrizione e Il Loro Ruolo: I termini di prescrizione, regolamentati dal Codice Civile, giocano un ruolo cruciale nel determinare la validità giuridica di debiti e crediti. Ad esempio, il diritto di credito potrebbe non essere più reclamabile dal creditore dopo […] Continua a leggere… Tabelle millesimali in condominio: come gestire modifiche e rettifiche per una corretta ripartizione delle spese Tabelle millesimali in condominio: come gestire modifiche e rettifiche per una corretta ripartizione delle spese L’importanza delle tabelle millesimali nei condomini In un condominio, le tabelle millesimali giocano un ruolo cruciale nel determinare la quota di partecipazione di ciascun condomino alle spese e alle parti comuni dell’edificio. Questi documenti, spesso sottovalutati, rappresentano il cuore della gestione condominiale. Ma è essenziale sapere che queste tabelle possono e devono essere aggiornate in certe circostanze. Situazioni in cui modificare o rettificare le tabelle millesimali Le tabelle millesimali non sono immutabili e possono essere modificate o rettificate in due casi specifici: Errore nelle tabelle […] Continua a leggere… Load More Facebook Linkedin Youtube

Continua a leggere...